Browsing articles in "News"

Presentazione 3° Edizione del Master

ott 14, 2015   //   by Amministrazione   //   News  //  No Comments

Il 21 Ottobre 2015 alle ore 11, presso Villa Doria D’Angri, Napoli si terrà l’evento della presentazione della 3° Edizione del Master

locandina_evento_iba

Elenco ammessi CEM 2015

apr 9, 2015   //   by Amministrazione   //   News  //  No Comments

Di seguito l’elenco degli ammessi al Corso di Alta Formazione per Export Manager, in attesa che venga pubblicata dal Dipartimento DEMM la graduatoria finale:

Biele Antonio
Carfora Giovanni
Cattaneo Teresa
Cardillo Saverio
Di Fronzo Silvia
Donnarumma Giacomo
Garzillo Rossella
Gervasio Maria Michela
Iasevoli Salvatore
Izzo Maria
Lombardi Giovanna
Nazzaro Marialaura
Pannone Raffaele
Paolozzi Mariacristina
Pastore Nicole
Pisano Sabato
Scognamiglio Roberta
Serritella Stanislao
Spasiano Valentina
Tuccia Armando

In arrivo 2mila export manager

mar 31, 2015   //   by Amministrazione   //   News  //  No Comments

Un export manager ogni cinque aziende (o per network coerenti di imprese), che dovrà avere determinate caratteristiche professionali (non essere il consulente improvvisato o il commercialista di fiducia). Inoltre, in due mesi, partiranno – a New York, Londra e Dubai – i primi tre (dei 10 previsti) desk per favorire gli investimenti esteri in Italia.

È ripartita ieri da Monza la prima tappa 2015 di “Italia per le imprese”, road show sui servizi di internazionalizzazione coordinato dall’Ice – su incarico del ministero dello Sviluppo economico – assieme ad Affari esteri, Sace, Simest, Confindustria, Unioncamere Rete Imprese Italia e Alleanza delle Cooperative. Con l’obiettivo di avvicinare il “sistema” alle Pmi che non esportano o che vendono all’estero ma potrebbero farlo molto di più e meglio.

«Tra 15 giorni –ha spiegato il presidente dell’Ice, Riccardo Monti – sarà pronto il decreto del Mise per rendere operativa la figura dell’export manager. Un’opportunità concreta per molto giovani laureati in economica, con master e che conoscono le lingue. Per questa figura, che dovrebbe aiutare più imprese o un network di esse a costruirsi (o a rafforzare) l’ufficio export ma anche a strutturare un vero e proprio piano per ”aggredire” nuovi mercati, il governo ha stanziato 20 milioni di euro». Nella prima fase saranno 2mila gli export manager che saranno formati anche con corsi confinanziati dalle Regioni.

«Infine – ha concluso Monti – con i primi tre desk per gli investimenti esteri in Italia avvieremo una serie di road show one to one , mirati ai grandi international investors».

Sullo sfondo, ci sono i 260 milioni di euro per il 2015 del piano export, annunciati dal ministro Guidi appena una settimana fa. Una dote che per la metà coprirà iniziative in Italia ma destina 65 milioni di euro all’America (50 solo alla penetrazione negli Usa), 45 all’Asia (15 milioni solo per la Cina). Obiettivo, aggiungere 50 miliardi all’export già nel 2016.

Meccanica e arredo. Destinazioni, Usa e Cina. È stato questo, ieri, invece, il leit motiv dell’edizione “brianzola” del roadshow, provincia che da sola fa oltre il 2% dell’export nazionale e il 17% di quello regionale. Oltre 300 le aziende partecipanti.

La Lombardia rappresenta circa il 27% dell’export italiano del III trimestre 2014 con circa 26,5 miliardi di euro.

Secondo la Camera di Commercio di Monza e Brianza, nella provincia l’export del trimestre cresce in linea alla media italiana (+2,1%), mentre sono in controtendenza le importazioni, in forte aumento (+5,2%).

«L’eccellenza della nostra manifattura – ha detto Andrea Dell’Orto, presidente di Confindustria Monza e Brianza – deve aver fiducia nelle istituzioni perchè ha tutte le carte in regola per accrescere export e presenza sui mercati esteri».

«Devo decidere se chiudere o crescere – ha spiegato Nicola Capelli (Capmac Srl, 7 addetti e 1 milioni di fatturato) –. Siamo leader nelle macchine per l’assemblaggio di manici e pentole e la Cina rappresenta un mercato immenso. Sono qui per capire come muovermi per avviare una produzione locale».

«Appena il 25% del nostro export è extra Ue – ha aggiunto Gianluca Ottolina (Valli Arredobagno Srl, 11 addetti e 900mila euro di fatturato) –. Dovrebbe essere più della metà. Usa e Arabia Saudita. Vogliamo entrare nel mercato del contract. Grosse commesse e pagamenti sicuri, per i quali siamo pronti a investire».

Corso Alta Formazione per export manager

gen 14, 2015   //   by Amministrazione   //   News  //  No Comments

Il Corso prenderà avvio lunedì 13 Aprile.

Il bando di selezione pubblica è disponibile nella sezione “iscriviti ora” e sul sito di Ateneo (www.unisannio.it).

La chiusura delle iscrizioni è prorogata a martedì 7 aprile 2015

Contatti

Il tuo Nome (obbligatorio)

Il tuo Cognome (obbligatorio)

La tua email (obbligatorio)

Telefono (obbligatorio)

Oggetto

Il tuo messaggio